Asta 6 aprile 2019
Lotto Numero: 73

GIORGIO BELLONI

Giorgio Belloni è un artista di origini lombarde; agli inizi si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Brera, esordisce nel 1879 con due vedute prospettiche d'interni. Il suo stile presenta una notevole devozione alla paesaggistica, infatti durante un soggiorno a Verona inizia a dipingere en plain er, appassionandosi sempre più a questa corrente artitica. Nel 1887 Giorgio Belloni partecipa all'Esposizione Nazionale Artistica di Venezia, grazie alla quale, segna un importante successo e gli assicura notorietà oltre i confini regionali. Dall'inizio degli anni ottanta inizia un particolare studio della natura, specializzandosi nell'esecuzione di marine, tratte dal vero durante i soggiorni estivi a Sturla, Noli e Forte dei Marmi, ma contraddistinte da una compresibile atmosfera poetica ed evocativa.

 

 

Ritratti enature morte

Alla prevalente attività di paesaggista, si affianca una produzione minore di ritratti e nature morte. Negli anni di passaggio tra i due secoli si accosta alle suggestioni della pittura divisionista, ma declinata in una personale interpretazione della luce. Svolge un'intensa attività espositiva presso le principali rassegne nazionali e internazionali, che culmina nell'allestimento di una sala personale alla Biennale veneziana del 1914 e alla Galleria Pesaro nel 1919. Inoltre è degna di nota la sua partecipazione alla III Esposizione internazionale d'arte di Venezia del 1899.

 

 

Ricordiamo che le offerte effettuate nell'ultimo minuto dell'asta di ogni lotto sposteranno in avanti di 60 secondi il termine dell'asta stessa.

GIORGIO BELLONI

Codogno LO 1861 - Mezzegra CO 1944
Marina a Quarto, Genova
Olio su tavola cm 26x36

Prezzo di partenzaPREZZO DI PARTENZA€ 1.800,00
StimaSTIMA2500-3500



FATTI CHIAMARE PER QUESTO LOTTO
FATTI CHIAMARE
GIORGIO BELLONI
>>