it / uk
PIETRO FRAGIACOMO PITTORE
>>
>>

PIETRO FRAGIACOMO PITTORE

Trieste 1856 - Venezia 1922
Il pittore Pietro Fragiacomo era di umili origini e dopo aver lavorato come falegname tornitore e fabbro, a venti anni, rimasto disoccupato, si iscrisse all'Accademia di Venezia. Divento' ben presto grande amico di Giacomo Favretto e di Ettore Tito, ma dalla comunanza spirituale e di lavoro con essi la sua arte non risenti' alcuna influenza. Espose per la prima volta, a Torino, nel 1880, un quadro di genere, "Un curioso accidente". Da allora porto' al giudizio del pubblico: nel 1882, a Milano, una "Marina"; nel 1883, a Roma, "I noci", oggi a Milano nella raccolta del comm. Renato Angelici; nel 1887, alla Biennale Veneziana, "Il silenzio"; "La laguna"; "La sera" e "Case di pescatori", che attrassero vivamente l'attenzione degli intenditori. Infatti, nel 1891 egli ebbe un primo riconoscimento con la assegnazione del premio Principe Umberto per il quadro "Pace", che fu acquistato da Re Umberto, un altro quadro "D'inverno", fu acquistato per la Galleria d'Arte Moderna di Roma. Poi, alla Biennale Veneziana del 1895 espose "Un saluto" e "Tristezza", che attualmente trovasi nel Museo di Berlino; a quella del 1907, "Calma crepuscolare" e "Al vento", conservato nella Galleria d'Arte Moderna di Venezia, dove pure si trova Piazza San Marco esposto alla Biennale nell'anno 1899.

Nel 1901 l'infaticabile pittore Pietro Fragiacomo espose "Al mare"; "Torrente" e "Le rondini"; nel 1910 "La campana della sera", ora nel Museo Revoltella di Trieste; e "Scirocco", di proprieta' del barone sen. Treves de' Bonfili, e nel 1914 vinse il concorso Ussi. Durante la guerra, per una cappella mortuaria sul Palgrande in Carnia, dipinse una "Madonna della neve" e, quantunque sessantenne, volle portarla lui stesso su quel monte tormentato. Nel 1924, a due anni dalla morte dell'artista, fu ordinata a Venezia una mostra delle sue opere, e furono riuniti cosi' ben 100 dipinti, che dimostrarono la bella attivita' del modesto pittore triestino; il quale, sincero e probo nella vita come nell'arte, mai si scosto' dai suoi prediletti paesaggi, che ritrasse con amore di poeta, rendendone in modo profondo e squisito il silenzio, la solitudine, la pace. Oltre i lavori gia' indicati, si rammentano di lui: "Afa", di proprieta' reale, "Le armonie del silenzio", acquistato dal Municipio di Firenze; "Canale di Santa Maria"; "La stazione del vaporetto", "Sul molo"; "San Marco"; "Valle di Cadore"; "Canale della Giudecca"; "Barca"; "Canale a Chioggia"; "Riposo", nella Galleria d'Arte Moderna di Roma; "Laguna" (bozzetto), in quella di Milano; "Nella Laguna", nella raccolta del commendatore Lorenzo Delleani di Carignano, "Il canale di Santa Maria", in quella dell'ing. E. Norsi di Torino.
Note biografiche tratte dal Dizionario Illustrato dei Pittori, Disegnatori ed Incisori Italiani A.M. Comanducci.

OPERE DEL PITTORE PIETRO FRAGIACOMO

La Casa d'Aste Santa Giulia ha presentato, nelle sue aste online, anche opere del PITTORE PIETRO FRAGIACOMO. Di seguito ti ricapitoliamo le aste in cui è stato inserito e tutte le informazioni relative ai quadri di volta in volta battuti.
pietro fragiacomo: Spiaggia di Miramare, Trieste
Titolo: Spiaggia di Miramare, Trieste
Data di battitura: 12/12/2020 - Stima: 2500 - 3000
pietro fragiacomo: Chioggia, caseggiati e barche lungo il canale 1885 circa
Titolo: Chioggia, caseggiati e barche lungo il canale 1885 circa
Data di battitura: 12/12/2020 - Stima: 35000 - 40000
pietro fragiacomo: Laguna verso Chioggia
Titolo: Laguna verso Chioggia
Data di battitura: 03/12/2018 - Stima: 5000-6000



ALERT PITTORE: PIETRO FRAGIACOMO

Ti interessano le opere di questo artista? Puoi controllare giornalmente tutte le nostre vecchie e nuove proposte, ma sappi che, compilando il form sottostante, riceverai una mail personalizzata ogni qualvolta avremo a disposizione un dipinto del PITTORE PIETRO FRAGIACOMO. 
Controllo umano: riportare la somma dei due numeri
Ho letto la privacy policy ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi dell'articolo 13 del GDPR 2016/679
Dizionario Illustrato dei Pittori, Disegnatori ed Incisori Italiani A.M. Comanducci- IV Edizione


Scrivici su WhatsApp 391 312 1710